Cyclette-generatore

Generare corrente con la forza dei propri muscoli: molto istruttivo!
Autore: Drs. ing. P. Dingemans, Paesi Bassi
Uno dei primi generatori che ho costruito da me era un generatore-cyclette. Per realizzarlo ho preso una vecchia cyclette, le ho tolto la ruota davanti e al suo posto ho montato un generatore.
Il generatore è costituito da due dischi metallici rotanti su cui sono montati 16 parallelepipedi magnetici Q-20-20-10-N per rotore, dunque un totale di 32 magneti.
Tra i rotori si trova lo statore che contiene le bobine. Qui sopra sono montate complessivamente 12 bobine che ho avvolto personalmente a mano usando del filo di rame smaltato.
Questo generatore funziona molto bene. Ad essere sincero: fin troppo bene!
Ho fatto molti test per determinare il massimo voltaggio, ad esempio con due lampadine da 12V/55W per i fari dell'auto. Bisogna stare attenti a non pedalare troppo velocemente, altrimenti le lampadine si bruciano. Ho raggiunto con facilità una tensione di 30V. Con questo voltaggio si bruciano i fari anteriori dell'auto da 12V.
All'inizio irradiano una luce bianca, poi blu e infine fanno improvvisamente puffff.
Ho anche cercato di produrre corrente sufficiente per un televisore a colori. Ha funzionato molto bene e mi sembra un'eccellente soluzione per i teledipendenti: appena si smette di pedalare, il televisore si spegne! :-)

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.