Corda mobile per il bucato

Una corda per il bucato da attaccare e staccare in poche mosse
Autore: anonimo
Online da: 24.02.2009, Numero visite: 316727
Ho ideato una corda per il bucato che si può attaccare e staccare in poche mosse.
La prima componente della mia applicazione è un set da due GRUNDTAL appenditutto dell'IKEA. Questi appenditutto hanno un'estetica molto migliore dei ganci metallici da fissare in modo permanente.
Oltre agli appenditutto e alla minuteria che si trova nella confezione, bisogna procurarsi due anelli metallici e due morsetti, due tasselli e due viti in ferro (vedi foto).
Come corda per il bucato si può utilizzare una cavo d'acciaio della lunghezza desiderata con un rivestimento in plastica.
Con l'aiuto di viti e tasselli, ho fissato gli appenditutto alle piastrelle rispettivamente a destra e a sinistra sopra la mia vasca da bagno.
A questo punto ho formato delle asole ai due estremi del cavo d'acciaio, le ho fissate con l'aiuto degli anelli metallici e infine le ho avvitate.
Quindi non restava altro che attaccare un gancio magnetico a ciascuno dei due appenditutto e fissarvi il cavo d'acciaio.
Questa corda mobile per il bucato riesce a sostenere senza problemi da 2 a 3 asciugamani, per cui non c'è ragione di usare ganci magnetici più grandi. E quando la corda non viene utilizzata, la si può far sparire in un cassetto con un notevole risparmio di spazio. E gli appenditutto IKEA, davvero molto carini, si possono usare anche per appendere gli asciugamani da bagno.
Nota del team di supermagnete:
Al posto degli appenditutto IKEA si possono fissare con le viti alle piastrelle anche i convenienti dischi metallici con foro del nostro shop (collegati qui sotto con un link).

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.